La nostra storia

La DA.RO.MAR.CI. Naval Ferro s.n.c. di D'Amico Roberto & Giacomo opera nel settore    della cantieristica navale situato all’interno del porto di Trapani in via Avv. G. Palmeri,12 91100 (Trapani). Nato come cantiere navale artigiano negli anni '30 con la famiglia Stampa, rilevato dal maestro d'ascia Michele D'Amico intorno gli anni '50 che lo ha ristrutturato e ampliato con il raggiungimento di una superficie netta di metri/quadri 10.000 circa realizzandovi numero quattro scali d'alaggio di portata max tonnellate 400 cad. uno circa.

Attrezzato con numero uno gru a torre portata tonnellate 20 e numero due gru semoventi portata tonnellate 40-25.

Dispone di un'ampia ed attrezzata officina di carpenteria in legno e metallica e di tornitura. Le maestranze sono particolarmente specializzate nelle costruzioni, trasformazioni e riparazioni di natanti in legno, acciaio e VTR (fibra di vetro). Il cantiere si occupa anche del rimessaggio di natanti di media e piccola stazza per il diporto e il traffico.

Nel 2011 ha subito un radicale ammodernamento adeguando gli impianti, le attrezzature secondo le normative C.E.E. "impianto di depurazione acquee reflue e di lavorazione, impianto antincendio ed elettrico a norma". Particolarmente specializzato nella costruzione e restauro di natanti in legno creando un'apposita squadra di maestri artigiani. L’azienda oggi è gestita dai fratelli Roberto e Giacomo D'Amico. Roberto costruttore navale al numero 53 del personale tecnico navale della Capitaneria di porto di Trapani il quale grazie all'esperienza acquisita dal padre Michele ed alle conoscenze tecniche acquisite è il responsabile tecnico e capo cantiere. Giacomo invece è il responsabile amministrativo e commerciale.

Il cantiere nel corso della sua attività in particolare annovera la progettazione, costruzione pronta alla boa di un notevole numero di scafi in legno ed acciaio carbonio armati per esercitare alla pesca allo strascico, pesca del pesce azzurro, dei grandi pelagici con reti da giramento e della pesca con long liner derivanti fra le quali si elencano :

Moto nave da pesca denominato " Nuovo Cormorano Secondo " di metri 33,00 f.t. navigazione oltre gli stretti con classe R.I.Na. strascico all'americana.

Moto nave tonniera denominata " Enza Madre " di metri 44,00 f.t. navigazione mediterranea classe R.I.Na. pesca del tonno con reti da giramento.

Catamarano acquavision denominato "Primavera" di metri 22,00 f.t. passeggeri 60 navigazione costiera classe marca stella R.I.Na.

Restauro dello scafo e dell'armamento velico del gozzo trapanese da metri 6,00 "Santa Lucia". 

Restauro dello scafo e del ponte di coperta del cutter cantiere San Germani denominato "Prima Dea".

Il cantiere inoltre ha realizzato per la flotta peschereccia Algerina nr 5 unità in acciaio per la pesca allo strascico da mt 18,50 fino a mt 25,00.

Logo

© Copyright. Tutti i diritti riservati.